SOLO MUSICA SICILIANA

Solo musica siciliana, la canzone siciliana di ieri e di oggi.

giovedì 13 novembre 2014

Dalia Di Prima- «Massimiliano memories: luna al sole»



«Massimiliano memories: luna al sole»


La memoria di Massimiliano Chiarenza, lo studente nisseno scomparso a 17 anni il 31 dicembre 2012, a causa di un aneurisma cerebrale, potrà essere perpetuata pure nel sacro scrigno delle sette note.
«Massi», come era noto tra i tanti amici (a lui è stata intitolata lo scorso anno l'aula frequentata nel locale istituto scolastico «Petronio» e un mini torneo di calcio) ha visto realizzato il sogno di papà Maurizio, così come naturalmente di mamma Alessia, nonché della sorella minore Monica.
Il sogno era quello di vedersi dedicato un brano musicale inedito e di sicuro effetto emozionale.
Il brano, «Massimiliano memories: luna al sole» (già registrato e depositato alla Siae) è stato scritto e interpretato con la sua inimitabile voce da Dalia Di Prima, la sedicenne cantante ed autrice nissena assai nota al grande pubblico per essersi classificata seconda assoluta non ancora dodicenne, alle spalle del trionfatore, il palermitano Christian Imparato, nella 1a edizione di «Io canto», datata 2010, baby talent show televisivo con Gerry Scotti alla conduzione.
La canzone, suggestiva e profonda, porta inoltre la firma di altri due autori nisseni, Ignazio Cianciolo e Giulio Vinci, che hanno curato musica e arrangiamenti. E' pure stato approntato un video, realizzato a Caltanissetta nella sede dell'Istituto «Sebastiano Mottura», con firma e regia di Valentina Iachetta (che si è occupata pure di riprese e del montaggio), mentre le «back vocals» sono Loriana Di Majo e la stessa Dalia Di Prima.
Alle chitarre è inoltre è Fabrizio Angotti con la collaborazione di Peppe Marano (flauti), Peppe Sferrazza (bassi) nonché del citato Giulio Vinci (piano e tastiere).
Il fonico è Davide Fiorino, "editing" a cura di Michele Territo. "Massimiliano memories: luna al sole" verrà presentata ufficialmente per la prima volta in città venerdì 21 novembre, in occasione della speciale serata dedicata alla rassegna di teatro comico intitolata "Risate e risotti" al teatro Bauffremont-Palazzo Moncada (sul palco la "piace" teatrale "Al buio", con i cabarettisti Ernesto Maria Ponte e Salvo Rinaudo). Prima dello spettacolo sarà distribuito il Cd dedicato al ricordo di Massimiliano Chiarenza. Il ricavato della vendita del brano musicale, unito ad altri fondi raccolti in platea, verrà poi devoluto in beneficenza ad una struttura affiliata alla Onlus «Casa del sorriso» in presenza di un coordinatore provinciale. La canzone  sarà proposta dal vivo dalla medesima autrice, Dalia Di Prima.
Una iniziativa che servirà a perpetuare la memoria di un ragazzo ben voluto da tutto e venuto a mancare agli affetti troppo presto.
di Flavio Lipani  -La sicilia Caltanissetta 12-11-2014

mercoledì 5 novembre 2014

Vladimiro è sotto shock -Zafarà

Questa sera, dalle 22, al 2d2 di Caltanissetta, in via Bellini, 5, l'artista Zafarà - al secolo, Sergio Zafarana - presenterà in anteprima assoluta il suo nuovo album.



Zafarana è siciliano e scrive musica da che ne ha memoria. È chitarrista e lead vocalist in diversi progetti. Ha collaborato, tra gli altri, con Cesare Basile e Daniele Coluzzi (Io non sono Bogte). Il suo stile è fortemente influenzato da bevitori dalla voce roca (Tom Waits, Vinicio Capossela), da poeti estinti (Fabrizio De André, Giorgio Gaber), da milanesi capelloni (Afterhours, Paolo Benvegnù), da incalliti sperimentatori (Radiohead).
L'Ep «Zafarà» è co-prodotto dall'etichetta indipendente Muddy Waters Musica e registrato ed arrangiato da Aldo Giordano presso il Rec-Studio.
Il videoclip del singolo «Vladimiro (è sotto shock) » è in uscita per Rockit il 4 novembre.







venerdì 31 ottobre 2014

Premio Tenco, nomination per la band «Pupi di Surfaru»















Nomination per la band dei Pupi di Surfaru alla trentottesima edizione del premio Luigi Tenco che viene annualmente assegnato a Sanremo. E' l'ennesimo riconoscimento ottenuto da una band che in questi anni ha saputo creare uno spazio musicale alternativo e originale. La formazione è composta da Totò Nocera (voce e tamburi) di San Cataldo, Lorenzo Profita (fisarmonica) di Petralia Sottana, Peppe Sferrazza (basso), Pietro Amico (batteria) di Montedoro e Santino Ficarra (attore).
Il 6 dicembre al Teatro Ariston di Sanremo saranno consegnate le targhe del premio Tenco. Sono stati coinvolti più di 200 giornalisti e critici musicali ottenendo un ampio numero di proposte che verranno giudicate dalla commissione. La sezione del premio Tenco per la quale i Pupi di Surfaru hanno ottenuto la nomination è quella del migliori album in dialetto con "Suttaterra". La particolarità del premio è che non esiste una iscrizione ad esso, ma è la redazione che decide i migliori gruppi o artisti italiani.
I Pupi di Surfaro sono nati nel 2008 dalla vulcanica idea di Salvatore Nocera di fondere teatro e canzone popolare. Anche con l'apporto di Pietro Amico s'è stato dato vita ad un mix che fonde la musica tradizionale siciliana e la ritmica moderna con liriche di protesta e denuncia sociale. Nel 2010 è uscito il loro primo Cd autoprodotto, "In vino Veritas" e cui fanno seguito una lunga serie di live e festival. Nel 2013 sono stati protagonisti a Musicultura, al Maggio Sermonetano, al Taranta Sicily Fest e vincitori del premio Musica contro le Mafie 2013 con il brano "Cantu d'amuri".

lunedì 29 settembre 2014

La playlist di canzoni siciliane di questa settimana

La playlist del mio ipod che voglio condividere con voi

Acquaviva-I vuci di l'omini

Tonj Acquaviva e Rosie Wiederkehr degli Agricantus con il nuovo nome di ACQUAVIVA 
 
I vuci di l'omini by ACQUAVIVA already Agricantus













 
Testo tratto dalla poesia "Li vuci di l'omini" di Ignazio Buttitta

Quantu strati e paisi e citati canusciu
quantu treni a scinniri e acchianari
Quantu facci di omini e fimmini e picciriddi
ca salutanu.
E lu trenu chi passa e li robbi stinnuti
li trizzi d'agghia a la finestra
Quantu strata cu li peri ca dolinu
qantu mpinciuti supra sedili di petra.
Li vuci di l'omini, li vuci di l'omini.
Quantu fumu e lu cori assuppatu
cmu muddica di pani vagnata
Quantu notti cu l'occhi cusuti e scusuti
e lu sonnu c'arriva.
Quantu notti e quantu fumu
e poi l'arba, li primi fila di luci,
lu cantu di l'aceddi, li vuci
li vuci di l'omini.
Li vuci di l'omini
li carusi a taliari
Li vuci di l'omini
quantu treni a scinniri e acchianari
Li vuci di l'omini
li carusi a talari
Li vuci di l'omini.
Quantu notti e quantu voti
cuntari li picciuli cu la manu nta la sacchetta affunnata
e l'ummiri 'i l'omini.
Quantu notti e quantu fumu
e poi l'arba, li primi fila di luci,
lu cantu di l'aceddi, li vuci
li vuci di l'omini.
Li vuci di l'omini
li carusi a taliari
Li vuci di l'omini
quantu treni a scinniri e acchianari
Li vuci di l'omini
li carusi a talari
Li vuci di l'omini.

ASCOLTA

venerdì 26 settembre 2014

Jimmy Ingrassia


Jimmy Ingrassia è un cantante di origine siciliana che ha già collezionato diversi successi nel panorama musicale italiano



















Il suo primo approccio con la musica avviene all’età di 11 anni quando comincia a prendere qualche lezione privata di pianoforte.
All’età di 17 anni circa, partecipa ad un programma in onda presso un’emittente locale trapanese dove per la prima volta comincia a cantare esortato dall’allora direttore artistico della trasmissione e da lì scopre che la sua vera passione è quella di fare il cantante.
Si trasferisce a Roma quindi per imparare la tecnica del canto e studia con celebri insegnanti come Nora Orlandi, Edda Dell’Orso e Stefania Del Prete.
Nell’anno 2005/2006 è nel cast di “ Domenica In ” su Rai Uno in qualità di cantante.
Nel 2006 conquista la vittoria dell’Accademia di Sanremo “ Sanremolab ” con il brano ” Tutto e subito “.
Nel 2007 è ospite al “ Festival Europeo della Musica ” svoltosi a Sanremo in Piazza Colombo.
Nell’anno 2009 è finalista al 59° Festival di Sanremo - sezione web con il brano ” Sul filo ” .
Il 2010 è un anno pieno di soddisfazioni, che si apre con la partecipazione in coppia con la cantante Mietta al programma “ I Raccomandati ” su Rai Uno ( 2° classificati).
Finalista al Premio “ Musicultura ” (ex Premio Recanati) con il brano dal titolo “ Per votarmi scrivi si ” , conseguentemente pubblicato all’interno dell’omonima Compilation “ Musicultura 2010 ” e trasmesso su Radio Uno e Rai Italia.

Ospite, sempre con lo stesso brano, nella trasmissione “ New stars notte” su Rai Due.
Sincronizzazione del brano “ Per votarmi scrivi si ” con un servizio giornalistico nella puntata di “ Porta a Porta ” su Rai Uno dedicata al televoto del Festival di Sanremo 2010.
Pubblicazione del brano “ Per votarmi scrivi si ” all’interno della Compilation “ Togheter for a smile” in vendita sulla rete e nei vari negozi musicali della Svizzera.
Ancora nel 2010 e ancora una volta con il brano più volte citato dal titolo “ Per votarmi scrivi si ” si aggiudica la vittoria del Festival Internazionale “ Tour music fest ” con conseguente “ Premio Discografia CNI ”.
L’11 Gennaio 2013 viene inserito in rotazione radiofonica il brano “ INDIFESA” primo singolo estratto dall’omonimo EP “ INDIFESA ” (Nar International / distr. Edel ) pubblicato il 22 Gennaio dello stesso anno e composto dai brani : Non esisti solo tu / Indifesa / Fino a venti / Sognatori e fanatici.
Il singolo viene tutt’ora trasmesso da diverse emittenti radiofoniche alcune tra le quali, Radio 102, Radio Cuore, Radio Italia97, Radio Touring104, Radio InBlu , RTR ed è stato inserito tra i 30 dischi ad alta rotazione di Radio Margherita.
Corista nel serale della celebre trasmissione “ AMICI “ di Maria De Filippi 2013 su canale 5.
Concorrente di " THE VOICE OF ITALY " 2014 su Rai Due.
Nel 2014 ha avuto l'onore di cantare in coro e da solista dinanzi a Papa Francesco per l'evento " Le società sportive con Papa Francesco " trasmesso in mondovisione.
 























EP “INDIFESA”